Solana si aggiorna | Novità crypto top, mercati in positivo


Il network di validatori di Solana ha raggiunto la supermaggioranza che è necessaria per adottare un importante aggiornamento. La versione 1.16 del client per i validator è ora realtà e permetterà al network di Solana di aggiungere nuove, interessanti funzionalità, in particolare per quanto riguarda l’aspetto della privacy delle transazioni.

L’aggiornamento è arrivato dopo un lungo periodo di test e di audit, teso anche a evitare problemi tecnici che purtroppo Solana ha vissuto in passato e che a quell’epoca storica vorrebbe relegare. Non si fanno registrare per il momento problemi di carattere tecnico.

Il prezzo di Solana è uno di quelli che è cresciuto maggiormente nelle ultime 24 ore, a fronte di un mercato crypto e Bitcoin generalmente positivo, dopo la contrazione dovuta ai dati sul mercato del lavoro USA, contrazione che gli analisti di Criptovaluta.it avevano correttamente considerato come irragionevole.

Parliamo di Solana e di altre centinaia di crypto sul nostro canale Telegram. Puoi entrare nel canale da qui.

bybit

Solana: arriva la versione 1.16 per i validator: perché è importante e cosa cambia

La versione 1.16 del client per i validator di Solana arriva dopo un lungo periodo di test. È stato infatti introdotto in testnet lo scorso giugno e soltanto dopo 4 mesi esatti ha visto il suo passaggio alla mainnet. Durante questo periodo sono stati individuati problemi che sono stati poi risolti, rendendo così il software pronto per il palcoscenico maggiore.

Privacy Solana
Per chi utilizza Solana ci sarà più privacy

In questo ultimo aggiornamento di Solana ci sono diverse funzionalità, alcune già attive altre da attivare in futuro, che trasformeranno alcune parti del funzionamento del network.

Trasferimenti “confidenziali”

Si tratta di trasferimenti che utilizzano zero-knowledge proofs per crittografare la quantità di token SPL che vengono trasferiti all’interno di una transazione. È una funzionalità che ha come obiettivo principale quello di fornire maggiore privacy agli utenti che ricorrono ai servizi del network.

Miglior supporto per le zero-knowledge proofs

Ad accompagnare la novità sui trasferimenti privati c’è anche il miglioramento del supporto a livello di runtime per le zero-knowledge proofs.

Miglioramento dell’utilizzo della RAM per i validatori

C’è stato un passaggio importante anche per quanto riguarda i validator. Fino all’ultimo aggiornamento, il network di Solana utilizzava la RAM per l’indexing. Con questo aggiornamento si passa all’utilizzo del disk in modalità standard. Secondo i primi dati diffusi da Luganodes, l’utilizzo di RAM si sarebbe ridotto di un terzo.

Solana risponde sul mercato con una buona performance

I movimenti sul mercato di Solana sono stati importanti nel corso dell’ultima settimana – e in particolare nelle ultime 24 ore, in seguito anche a questa notizia. Non si tratta forse di gain così importanti da meritarsi la prima pagina, ma al tempo stesso un segnale della ricezione del mercato di questa importante novità.

Solana ha attraversato un ultimo anno molto complicato – complice anche il crollo di FTX che era, anche tramite Alameda, uno dei finanziatori principali. Il peggio sembra essere ormai passato e queste novità tecniche sono un segnale di quanto si stia facendo su questa chain.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
Telegram
Reddit
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: