Shock Bitcoin ETF: è sparito da DTCC | Bitcoin in calo!


Continuano i colpi di scena nel mondo degli ETF Bitcoin Spot. Ora arriva una cancellazione che…

Il mondo Bitcoin riserva certo sorprese importanti e continue. L’ultima, che sarà certo poca cosa, ma la dice lunga sullo stato di confusione che regna all’interno del processo di approvazione degli ETF, riguarda il veicolo di investimento di BlackRock.

Ieri, come avevamo riportato anche sul nostro canale Telegram – tale prodotto era stato inserito nella lista di DTCC, la società che si occupa della gestione delle clearance del grosso della attività finanziarie negli Stati Uniti. Oggi, con altrettanta sorpresa, è invece sparito.

Investi su

Bitcoin

con Coinbase

✅Sicuro e affidabile

itrust

✅Bassi costi di negoziazione

✅Facile da utilizzare

Non ci sono motivazioni né per il comportamento di ieri – che in molti avevano imputato a passi da gigante che il processo di approvazione stava facendo – né invece per quanto sta avvenendo oggi. C’è da essere preoccupati? Parleremo anche di questo nel corso della nostra diretta Twitter domani, mercoledì 25 ottobre, alle 21:00.

Sparito l’ETF di BlackRock da…

La storia di ieri non l’hanno capita in molti. L’ETF Bitcoin Spot di BlackRock era finito, in realtà piuttosto misteriosamente, nel listino di DTCC, società che si occupa dell’esecuzione degli ordini e degli scambi (per farla breve e semplice) del grosso dei titoli che sono scambiati sulle borse statunitensi.

Un’inclusione che aveva contribuito, almeno in parte, al grande entusiasmo che ha permesso a Bitcoin di toccare nel cuore della notte i 35.000$, e poi di comunque rimanere sopra i 34.000$.

C’è un’altra sorpresa oggi: tale titolo è sparito dal listino del gruppo, per motivi che non sono stati ovviamente comunicati. Il sospetto che circola, ma di sospetto si tratta e questo va sottolineato, è che dato che manca ancora qualche settimana alla supposta approvazione, qualcuno si sia accorto dell’errore e abbia proceduto all’eliminazione.

D’altra parte forse chi non è solito bazzicare negli ambienti vicini a Bitcoin, non ha idea dell’hype che certe notizie innescano, né di quanta circolazione possano avere nel giro di poche ore.

L’altra ipotesi è che l’eliminazione sia stato un errore. Vedremo se tornerà all’interno della lista, se si è trattato di un errore oppure semplicemente di qualcosa che non sapremo mai.

C’è da preoccuparsi?

La situazione è in realtà molto poco chiara. Abbiamo verificato e effettivamente nella lista non c’è più il prodotto, ma non riteniamo che sia granché un problema.

Nel frattempo però Bitcoin ha reagito piuttosto male, con perdite vicine al 2% nel giro di pochi minuti. Prima però di fasciarsi la testa, sarà il caso di capire cosa sia successo.

Investi su

Bitcoin

con Capital.com

✅Sicuro e affidabile

✅Bassi costi di negoziazione

✅Facile da utilizzare

No, come diceva poco l’inserimento riguardo la futura approvazione, altrettanto poco dice l’eliminazione dal listino.

Con ogni probabilità, ed è su questa ipotesi che punteremmo, si è trattato di un errore al quale si è posto ora rimedio. Oppure, al contrario, di un nuovo errore al quale si porrà rimedio a stretto giro di posta.

Per ora continueremo a vivere però una settimana ad alta tensione, con la FOMO che spinge duro e con il terrore che la corsa di queste ore sia stato solo un fuoco di paglia.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
Telegram
Reddit
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: