Polygon: inizia la crypto svolta


Arriva $POL, o meglio, il suo smart contract. Che succede da Polygon e cosa fare.

Niente di inaspettato, ma le ricorrenze vanno pur celebrate. Lo smart contract di $POL, il nuovo token di Polygon, è ora sulla mainnet di thereum. Inizia così ufficialmente l’avventura di Polygon 2.0, che vedrà tra le altre cose il passaggio appunto da $MATIC al nuovo token. È una sorta di punto di arrivo di un percorso partito con diverse approvazioni di proposal durante lo scorso mese.

La notizia del passaggio a $POL era stata già data per tempo e ci sarà comunque ancora spazio – tanto in realtà – per effettuare la conversione che segnerà il passaggio ad un nuovo modo di funzionare per l’intero progetto.

Chi ha dubbi o vuole ulteriori delucidazioni rispetto a quelle già presenti all’interno del nostro articolo, può venire sul canale Telegram ufficiale di Criptovaluta.it, dove troverà la nostra redazione e tanti altri appassionati pronti a discutere di ogni crypto, Polygon Matic compresa.

okex

$POL: ci siamo. Ecco il nuovo token di Polygon Matic

Polygon Matic ce l’ha fatta. Il contratto smart che gestisce il nuovo token $POL è stato implementato sulla rete principale di Ethereum. È il passaggio che porterà lentamente alla conversione di $MATIC in $POL e che manderà in pensione il vecchio token.

POL, un token “iperproduttivo” di nuova generazione, sarà al centro di un ecosistema vasto di layer 2 basati su zero knowledge, tramite un protocollo nativo di re-staking che permetterà agli holder di POL di validare più chain e rivestire diversi ruoli su ognuna di queste chain.

Di POL abbiamo già parlato qui ed è a questo approfondimento che vi rimandiamo per la comprensione dell’importanza del passaggio per il futuro che Polygon immagina.

Conversione non ancora possibile

Il contratto c’è, ma la conversione da $MATIC a $POL non è ancora possibile. Ci sarà infatti bisogno di ulteriori passaggi per rendere Polygon 2.0 completamente operativo.

Chi detiene al momento $MATIC non deve fare nulla né deve preoccuparsi della perdita di valore del proprio token. La situazione è pienamente sotto controllo e sia su queste pagine, sia invece sul nostro canale Telegram vi terremo aggiornati, a tempo debito, sul da farsi.

Mercati non reagiscono, almeno per ora

$MATIC non ha reagito, con il token che sta seguendo l’andamento negativo di un gran numero di altcoin, con Ripple, Cardano, Ton e Stellar che fanno registrare perdite ancora più importanti.

Continua dunque una tradizione, che ormai si è fatta piuttosto lunga, di scarsa reattività di $MATIC alle buone notizie. Cosa che ha fatto sollevare anche qualche polemica tra gli holder di lungo periodo. Il nostro consiglio rimane quello di continuare a guardare al medio e lungo periodo, senza troppo preoccuparsi dei movimenti in una fase di mercato dominata da Bitcoin anche a causa di ben più importanti notizie che arrivano dal fronte della finanza tradizionale.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
Telegram
Reddit
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: